Vai ai contenuti

Menu principale:

PRO LOCO

Un pò di storia

Correva l’anno …. 1965, ed esattamente il giorno 2 di dicembre, si costituiva con atto notarile l’Associazione Pro Loco di Mesola avente lo scopo principale quello della promozione turistica, monumentale, ambientale, nonché l’organizzazione di sagre, feste, festeggiamenti ecc. ecc.. Ricordiamo con piacere che il primo presidente fù il Dott. Mario Lucci, seguito dal figlio Tommaso, da Zanellato Adolfo, da Marrix Elvira e, dal 1995 dal tutt’ora presidente Angelo Modenese. Tanta acqua è passata sotto i ponti in questi quasi 45 anni di attività. Anni non sempre facili per l’Associazione che nel 1978 cessò ogni mansione- Ripresasi nel 1987, è stato da allora un susseguirsi di successi e di crescita sino agli attuali livelli, certamente impensabili allora. Proprio nel 1987, si volle ricominciare con un grande evento che portasse alla ribalta il nome di Mesola e che desse risalto alla nostra località. Venne quindi riproposto “Il Festival della Canzone”, le cui tre prime edizioni si erano già svolte tra il 1959 ed il 1961. Si rivelò un successone, tanto che si susseguirono ben 6 rassegne. Sulla scia di questo buon esito si decise di puntare con forza su una grande manifestazione annuale quale “la Fiera dell’Asparago”. A dire il vero, la Fiera era nata nel 1991, voluta dall’Amministrazione Comunale in collaborazione con la Cooperativa C.A.S.A. Mesola. Tuttavia stentava nel farsi apprezzare, snobbata dagli operatori commerciali e di conseguenza con scarsa affluenza di visitatori. Così il 1995 vede entrare in scena la Pro Loco di Mesola che si prese la responsabilità e si accollò  gli oneri di un evento in cui pochi credevano. Ci vollero alcuni anni (non troppi a dire il vero) ed un lavoro certosino, imprenditoriale e di ricucitura tra espositori e sponsor, convinti dalla nostra testardaggine ad investire ed a credere nelle potenzialità della Fiera. I nostri sforzi sono stati premiati, tanto che da oltre un decennio la nostra Fiera è tra le più importati manifestazioni primaverili. E’ incontestabile, adesso gli espositori fanno a gara per assicurarsi un posto, i visitatori sono sull’ordine dei centomila e siamo seguiti ormai da qualche anno da importanti programmi della televisione di Stato. Nel 2005, sempre spinti dalle Autorità Comunali si è iniziata una nuova scommessa con la sagra “Sapori d’Autunno” ottenendo un successo sempre crescente, tanto che quest’anno si svolgerà la 5^ edizione. Abbiamo raccontato di alcune grandi manifestazione, ma tra una Fiera ed una Sagra, la Pro Loco non sta ferma e si muove in tutte le direzioni, con lo scopo di promuovere l’intero territorio.





La Pro Loco oggi

Possiamo dire, che solo grazie alla nostra caparbietà e perché no, alla nostra capacità, si siano potuti raggiungere importanti obiettivi di cui andiamo giustamente fieri, dove annualmente si appoggiano decine di migliaia di turisti, ottenendo sempre le giuste risposte alle più svariate richieste.
Sottolineiamo l’importanza di questo servizio in quanto a nostro parere è il punto d’inizio della buona accoglienza. Come, riteniamo sia stata una piccola pietra miliare per il nostro turismo, l’aver approntato nel 2003 l’area Camper, fornendo un grande servizio ad una fascia notevole di turisti itineranti.
Un altro passo da gigante che la Pro Loco ha ottenuto è quello che riguarda la gestione del Castello di Mesola. Una  convenzione importante, che permette la sua visita giornaliera e soprattutto una gestione locale e sempre presente. Queste convenzioni, ci permettono di avere personale locale, tutte giovani donne che si occupano a vario titolo, ciascuna del proprio ambito e ci piace di seguito nominarle (in ordine alfabetico): Aguiari Anna, Annaloro Elisa, Bertarelli Simona e Gibbini Ilaria.
Ma non facciamo solo questo, ci occupiamo di gare sportive, raduni di auto, di moto, di camper, di bici, piccoli e grandi festeggiamenti locali, eventi estivi e questo succede spesso, spessissimo nell’arco dell’anno. Per non parlare della nostra attrezzatura (sedie , tavoli, pentole, fornelli ecc.) che forniamo a tutti, sempre a titolo gratuito.
Sacrifici? Tanti e poi tanti. Rischi esponenziali sempre presenti sia di immagine che economici. Se dai primi ci si può difendere alzando le spalle e tirando avanti, per salvaguardarsi dai rischi economici si deve essere previdenti, spesso cauti, ma, nello stesso tempo occorre elasticità ed imprenditorialità. Quindi, per crescere, bisogna investire ed esporsi e questo lo facciamo sempre in prima persona senza mai chiedere nulla di più di quello dovutoci. Qualcuno non sarà d’accordo, forse non ci vedono di buon occhio, noi preferiamo rispondere con i fatti, ed i fatti sono oggettivamente sotto gli occhi di tutti.
A conclusione di questo resoconto informativo dell’attività della Pro Loco, desidero ringraziare tutti i volontari, i collaboratori, i simpatizzanti della nostra Associazione e le Autorità sia Comunale che Provinciale le quali operano in completa sinergia per il bene del nostro paese.

Il Presidente
Angelo Modenese
 
Cerca
Piazza Santo Spirito, 3 - Mesola (FE)
Telefono: 0533 993358
Fax: 0533 993358

Copyright 2016. PRO LOCO MESOLA
All rights reserved.
Torna ai contenuti | Torna al menu